Esplora contenuti correlati

Informativa

’Autorità garante è un organo monocratico che rientra nel panorama delle Autorità indipendenti dal potere politico preposte alla tutela di interessi particolarmente sensibili, di rilievo costituzionale (vedi art.31 della Costituzione italiana).

Finalità generali dell'Autorità garante sono la promozione e la tutela dei diritti e degli interessi delle persone di minore età declinate in poteri e compiti da inquadrare nel preesistente sistema di tutela dell'infanzia.

Per raggiungere i fini istituzionali l'Autorità garante ha tra i suoi interlocutori principali il Parlamento ed il Governo, e collabora a livello nazionale in particolare con la Commissione parlamentare per l'infanzia e l’adolescenza, l’Osservatorio nazionale per l’infanzia e l’adolescenza, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il Ministero della Giustizia - Dipartimento per la Giustizia minorile, il Ministero dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Ministero dell'Interno, la Presidenza del Consiglio di Ministri - Dipartimenti per le politiche della famiglia e per le Pari Opportunità.

Collabora con i Garanti delle Regioni e delle Province autonome, anche all'interno della Conferenza nazionale per la garanzia dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, con le organizzazioni e le associazioni che si occupano di tutela e promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, con gli enti locali e con tutti gli altri soggetti interessati.

L’Autorità garante partecipa ad iniziative internazionali, quali la Rete europea dei Garanti per l’infanzia (ENOC).

Torna all'inizio del contenuto